Termini e condizioni

LA CARTA DEI SERVIZI

La carta dei servizi è lo strumento tramite il quale intendiamo certificare le modalità ed il livello dei ns. servizi. Pur trovando tutte le indicazioni per la Vs. tutela durante la navigazione nel ns. sito, abbiamo pensato che poteva esservi utile averle tutte insieme e magari poterle stampare con un solo click!

INDICE:

1. Le modalità di selezione dei nostri prodotti

a. Gli standard di selezione
b. La sicurezza alimentare
c. La disponibilità dei prodotti

2. Modalità di pagamento

3. Il trattamento dei dati personali

4. Il contratto di vendita

a. Il recesso
b. I difetti di prodotto

 

1. Le modalità di selezione dei nostri prodotti

a. Gli standard di selezione

Ogni prodotto da noi proposto è frutto di una attenta selezione che tiene conto dei seguenti valori:

  • Luogo di provenienza dei prodotti e delle materie prime 
  • Particolarità delle produzioni, per gusto sapore o lavorazione
  • Ricercatezza dei prodotti e loro scarsa disponibilità o reperibilità sul mercato 
  • Genuinità del prodotto finale

b. La sicurezza alimentare

  • Ogni produttore i cui prodotti sono in vendita nella ns. enoteca rispetta le norme HACCP sulla sicurezza alimentare 
  • Il ns. processo di magazzinaggio e spedizione rispetta le norme HACCP sulla sicurezza alimentare

c. La disponibilità dei prodotti

Tutti i prodotti in vendita sono normalmente disponibili; in caso di indisponibilità sarete avvertiti entro tempo congruo e prima di evadere l'ordine.

Torna all'indice

2. Modalità di pagamento

Carta di credito: non entreremo mai in possesso dei dati sensibili riguardanti la Carta di credito poiché tutto il sistema dei pagamenti è gestito dal SOAR, le Banche di Credito Cooperativo Toscano, attraverso il sistema online all'avanguardia messo a punto dai loro tecnici, che garantisce affidabilità e sicurezza.

Contrassegno: Il pagamento avviene alla consegna della merce ed in ogni caso non potrà mai essere di importo superiore a quello scritto nella ricevuta elettronica.

Torna all'indice

3. Il trattamento dei dati personali

Ai sensi del decreto legislativo 196/2003, informiamo che i dati personali saranno trattati al fine di rendere possibile lo svolgimento del servizio richiesto (acquisto e spedizione dei ns. prodotti) e per gli adempimenti di natura contabile e fiscale che da esso scaturiscono (fatture e documenti di trasporto). Potranno venire a conoscenza di questi dati in qualità di incaricati, i ns. dipendenti ed i consulenti aziendali. I dati personali non saranno archiviati per finalità diverse dalle suddette, né comunicati a soggetti terzi o diffusi. Ai sensi dell’articolo 7 del suddetto decreto, per avere maggiori informazioni, potrà rivolgersi al Titolare del trattamento dati Sig. Tistarelli Fausto legale rappresentante della dittaFrantoio Tistarelli S.a.s. con sede in Viale Europa, 106, Sarteano (Siena) – Tel. 0578/265425-268015, Fax 0578/268721, oppure scrivendo al ns. indirizzo e-Mail toscanaolio@goalnet.it.

l trattamento che intendiamo effettuare ha le seguenti finalità:

  • Poter espletare il servizio di informazioni, vendita e recapito al domicilio del cliente dei prodotti richiesti.

Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità:

  • I dati da noi informatizzati ed archiviati non saranno comunicati ad altri soggetti, se non chiedendo espressamente il consenso

In ogni momento è possibile chiedere l'eliminazione dalla ns. banca dati inviando semplicemente un e-mail.

Per quanto concerne i dati richiesti nella scheda per l'ordine dei prodotti, questi sono da considerarsi necessari per lo svolgimento della ns. attività e comunque saranno applicati i principi di riservatezza sopra citati.

Torna all'indice

4. Il contratto ed il diritto di recesso

Nel ns. ordinamento, un contratto concluso on-line è sottoposto alle regole generali sui contratti. Il contratto si considera concluso nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dell'accettazione dell'altra parte (art.1326 c.c.). La proposta, l'accettazione e la loro revoca si reputano conosciute nel momento in cui giungono all'indirizzo del destinatario, se questi non prova di essere stato, senza sua colpa, nell'impossibilità di averne notizia (art.1335 c.c.). Utilizzando la posta elettronica, il contratto si conclude quando l'accettazione giunge all'indirizzo elettronico del proponente. Poiché la norma non richiede la conoscenza effettiva dell'accettazione, ma la sua conoscibilità, il proponente deve controllare la propria posta in arrivo, non potendo invocare a sua discolpa il semplice fatto di non avere avuto conoscenza del messaggio. La ns. vetrina virtuale è da considerarsi una "offerta al pubblico" a tutti gli effetti poiché contiene tutti gli elementi necessari a tale qualifica. Il ns. cliente avrà la possibilità di modificare e/o controllare la propria scelta sulla base della ns. offerta prima di confermare il contratto controllando il carrello in ogni momento della sua navigazione e prima dell'ultima conferma d'ordine. L'ordine si intenderà inoltrato, e non più modificabile dopo aver premuto il tasto "Invia ordinazione" sulla pagina di riepilogo delle scelte.

a. Il recesso

La normativa vigente stabilisce per le norme di recesso per i prodotti acquistati attraverso mezzi informatici quanto indicato nel paragagrafo attuale.

Il consumatore ha diritto di recedere da qualunque contratto a distanza, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi decorrenti:

  • Per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore;

Il consumatore non può esercitare il diritto di recesso sopra indicato:

  • nel caso in cui la merce sia stata deteriorata in maniera inconfutabile dal cliente o maneggiata senza le dovute cautele o la confezione sia stata aperta e il prodotto utilizzato in parte o completamente;

Il diritto di recesso si esercita con l'invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all'indirizzo geografico della sede del fornitore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o tramite e-mail avente come oggetto la parola RECESSO, riportando:

  • il numero di ordine
  • il numero della fattura
  • nome e cognome del cliente o intestazione della ditta a cui tale fattura è intestata

La legge dice che le uniche spese dovute dal consumatore per l'esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ci accreditiamo tali spese se il recesso è dovuto alle oggettive non perfette condizioni del prodotto, che dovranno essere però dimostrate dal cliente stesso.

b. I prodotti difettosi

Se viene riscontrato un problema nei prodotti che abbiamo inviato, comunicatelo via e-mail con oggetto del messaggio la parola DIFETTO scrivendo il riferimento all'ordine, le generalità ed il numero di telefono, risponderemo su come fare.